JA slide show

Presentazione Del Signore

 

Don Pietro Martucci

Parroco della Parrocchia "Presentazione Del Signore"

 

Vergine Maria

Al tempio e "Purificazione della Beata Vergine Maria"

 

Chiesa

Madre " Presentazione del Signore"

Centro Socio-Educativo Parrocchiale

E-mail Stampa PDF

 

Papa Francesco- Messaggi Mondiale della Pace

E-mail Stampa PDF

"AMATE I VOSTRI NEMICI"

"Giustamente il Vangelo dell'amate i vostri nemici (cfr Lc 6,27) viene considerato"la magna charta della non violenza cristiana": esso non consiste nell'arrendersi al male(...)ma nel rispondere al male con il bene (cfr Rm 12,17-21), spezzando in tal modo la catena dell'ingiustizia".

 

"IL DISCORSO DELLA MONTAGNA"
STRATEGIA DI PACE"

Gesù stesso ci offre un "manuale" di questa strategia di costruzione della pace nel così detto "Discorso della montagna". Le otto beatitudini (cfr Mt 5,3-10) tracciano il profilo della persona che possiamo definire beata, buona e autentica. Beati i miti -dice Gesù- i misericordiosi, gli operatori di pace, i puri di cuore, coloro che hanno fame e sete della giustizia"

 

"L'ESEMPIO DI S. TERESA DI GESU' BAMBINI"

"L'esempio di santa Tersa di Gesù Bambino ci invita alla pratica della piccola via dell'amore, a non perdere l'opportunità di UNA PAROLA GENTILE, di un sorriso, di qualsiasi piccolo gesto che semini pace e amicizia".

 

"FAMIGLIA: LUOGO DI PACE"

La famiglia è l'indispensabile crogiolo attraverso il quale coniugi, genitori e figli, fratelli e sorelle imparano a comunicare e a prendersi cura gli uni degli altri in modo disinteressato, e dove gli attriti o addirittura i conflitti devono essere superati non con la forza, ma con il dialogo, il rispetto, la ricerca del bene dell'altro, la misericordia e il perdono"

 

"SOLO LA GIUSTIZIA E' SANTA"

"Nessuna religione è terrorista" La violenza è una profanazione del nome di Dio. Non stanchiamoci mai di ripeterlo: "Mai il nome di Dio può giustificare la violenza. Solo la pace è santa. Solo la pace è santa, non la guerra".

 

"LOTTA PACIFICA" (GIOVANNI PAOLO II)

"Mediante una lotta pacifica, che fa solo uso delle armi della verità e della giustizia".
E concludeva nella Centesimus annus: "Che gli uomini imparino a lottare per la giustizia senza violenza, rinunciando alla lotta di classe nelle controversie interne ed alla guerra in quelle internazionali"

 

"GRANDI QUANTITA' DI RISORSE"

Grandi quantità di risorse sono destinate a scopi militari e sottratte alle esigenze quotidiane dei giovani, delle famiglie in difficoltà, degli anziani, dei malati, della grande maggioranza degli abitanti del mondo.

 

"VIOLENZA "A PEZZI"

Questa violenza che si esercita "a pezzi" provoca enormi sofferenze: guerre in diversi Paesi e continenti; terrorismo, criminalità e attacchi armati imprevedibili; gli abusi subiti dai migranti e dalle vittime della tratta; la devastazione dell'ambiente.

Rispondere alla violenza con la violenza conduce, nella migliore delle ipotesi, a migrazioni forzate e immane sofferenze.

 

LA LUCE DELLA PACE DA BETLEMME

E-mail Stampa PDF

 

PRINCIPESSE NELLA TORRE

E-mail Stampa PDF

 

"E' COSI' DIFFICILE PER I RICCHI SALVARSI? ".

E-mail Stampa PDF

"E' perchè le persone ricche, se non hano il cuore disinteressato verso i loro beni, diventano piene di orgoglio, disprezzano i poveri, si sotterrano nella vita presente, manca loro l'amore di Dio. Diciamo meglio: Le ricchezze sono lo strumento di tutte le passioni.
Le ricchezze ci allontanano da Dio , quasi che non ce ne accorgiamo!
Stiamo attenti a non attaccare il cuore a cose così vili e spregevoli, perchè se abbiamo la sfortuna di non saperle usare bene, esse causano la perdita della nostra povera anima.

(san Giovanni Battista Maria Viannej)

 

"POTENZA DELLA FEDE"

E-mail Stampa PDF

"Se aveste fede quanto un granellino di senape..." La fede è relazione tra Gesù che chiama e noi che siamo chiamati. La fede è movimento del cuore che coinvolge la volontà e i sentimenti e porta la persona ad abbandonarsi in Dio, fino a rinunciare ai propri progetti per assecondare quelli di Dio e dire con le proprie forze: " Io non ho nessun altro al quale affidarmi al di fuori di te, o mio Dio. Mi affido totalmente e solamente a te. La mia fiducia sei tu, la tua parola, le tue promesse, il tuo volto.

 

"GENITORI IN DIFFICOLTA''"

E-mail Stampa PDF

Lasciamo entrare la Parola di Dio dentro di noi. Se voi come genitori siete in difficoltà, lasciate entrare la Parola di Dio dentro di voi, abbiate fiducia! Tornate alla Messa domenicale, alla preghiera!
Non dite: "NOI NON CAPIAMO COSA CI STA SUCCEDENDO, non sappiamo, non siamo bravi" Se voi avete il desiderio di essere guariti dalla parola di Dio e la lasciate entrare, questa agisce dentro di voi per la potenza dello Spirito Santo che opera!

 

"NASCE IN PARROCCHIA: GRUPPO FAMIGLIA".

E-mail Stampa PDF

L'invito di Papa Francesco, cui fa seguito l'invito di Mons. Francesco Savino, nostro Vescovo,nelle linee pastorali alla Diocesi,a far nascere il Gruppo Famiglia in parrocchia.
"Spero che ognuno, attraverso la lettura (dell'Amoris laetitia) si senta chiamato a prendersi cura con amore della vita delle famiglie" (Amori laetitia n. 7).

SCOPO: Coltivare la vocazione al matrimonio, accompagnare gli sposi nel matrimonio è l'investimento pastorale più ragionevole che oggi una parrocchia è chiamata a fare. Se gli sposi sono ben formati alla fede diventeranno di conseguenza genitori affidabili. E la casa ritornerà ad essere il luogo primario e ordinario della trasmissione della fede.

SUSSIDIO: "IO ACCOLGO TE". E' un quaderno di catechesi per le coppie di sposi che vorranno partecipare. Il sussidio accompagna, con l'aiuto del Parroco, le coppie di sposi a vivere con pienezza la loro vocazione matrimoniale e familiare.

INIZIO DELLE CATECHESI: DOMENICA 22 Gennaio ore 16,15 presso la Cripta della Chiesa Madre in Lauropoli.

Il gruppo famiglie è già pronto, il testo è stato già consegnato, coloro che vorranno potranno partecipare.

VI ASPETTIAMO NUMEROSI!

Don Pietro

 

QUARESIMA

E-mail Stampa PDF

"QUARESIMA: MOLTEPLICI FORME DI INGIUSTIZIE"

Il Papa le enumera in una mesta litania: "un fiume di miseria, alimentato dal peccato: sopraffazione, arroganza, malvagità, violenza, odio, guerra, fame, persecuzione".

Ma, osserva il Papa, "questo fiume in piena non può nulla contro l'oceano di misericordia, che inonda il nostro mondo. Siamo chiamati tutti a immergerci in questo oceano".

 

 

 

"QUARESIMA: URGE UNA NUOVA SPIRITUALITA'"

Il Viaggio di Papa Francesco in Messico, come negli altri paesi che visita, porta con sè delle attese: "ritrovi il cammino di una nuova spiritualità saldamente radicata nella tolleranza, nell'amore per il prossimo, nel rispetto della dignità umana e delle autorità stabilite".

 

 

"QUARESIMA: LE TENTAZIONI DI GESU' E LA VERITA' SUL DEMONIO"

Diavolo significa "colui che confonde, che butta all'aria tutto". Noi siamo esseri segnati da limiti, da fragilità. Il detto tradizionale che "la carne è debole" è ampiamente sperimentato da ciascuno. Viviamo esposti alle seduzioni del diavolo e, non raramente, franiamo clamorosamente.
La tentazione è naturalmente associata alla condizione umana, pertanto frutto della debolezza, della deficienza, o insufficienza della creaturalità.
Anche Gesù si sfidato con lui e ha vinto "non di solo pane vive l'uomo", anzi di solo pane l'uomo muore. C'è qualcosa di più importante della roba e delle cose.

 

"QUARESIMA: MISERICORDIA VOGLIO E NON SACRIFICI"

"Mostrano il "delirio dell'onnipotenza" anche le strutture di peccato collegate ad un modello di falso sviluppo fondato sull'idolatria del denaro, che rende indifferenti al destino dei poveri le persone e le società più ricche, che chiudono loro le porte, rifiutandosi persino di vederli"

(Messaggio del Papa per la Quaresima 2016)

 

 

"QUARESIMA: VA' E ANCHE TU FA' COSI'" (per riflettere)

"Nell'Enciclica Laudato sì papa Francesco ci invita a maturare una "cittadinanza ecologica". Non solo per rispetto alla terra, nostra casa comune, ma soprattutto per rispetto alle persone che a causa delle nostre abitudini sono vittime di gravi ingiustizie. E noi, lontani e inconsapevoli, neppure ce ne rendiamo conto. (nessuno sà che per estrarre petrolio nel sito Mboundi,lo Stato africano sta vendendo tutta la terra -appartenuta a famiglie, foreste, fiumi- a Eni e alle altre compagnie, e questi non possono far nulla, solo stare a guardare (possiamo accettare che venga fatto tutto questo alla nostra terra?) e tutto questo: per far soldi!
Conseguenze: non si riesce più a coltivare - la maionica per quei villaggi non cresce più!

 

 

"QUARESIMA: "DAR DA BERE AGLI ASSETATI"

"Possiamo dar da bere agli assetati anche riducendo il consumo di combustibili fossili, usando meno l'automobile, ritrovando il gusto della passeggiata e delle bicicletta. "Tutto ciò- ricorda il Papa- fa parte di una creatività generosa e dignitosa, che mostra il meglio dell'essere umano".

(Papa Francesco- Enciclica Laudato Sì)

 

 

"QUARESIMA: LUNEDI' 15 FEBBRAIO"

"Signore, quando ti abbiamo visto affamato e ti abbiamo dato da mangiare, o assetato e ti abbiamo dato da bere? Quando mai ti abbiamo visto straniero e ti abbiamo accolto, o nudo e ti abbiamo vestito? Quando mai ti abbiamo visto malato o in carcere e siamo venuti a visitarti?" . E il Re risponderà loro: " In verità io vi dico: tutto quello che avete fatto a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l'avete fatto a me".

 

 

"QUARESIMA:" FERMIACOCI UN ATTIMO"

Fermiamoci un attimo a contemplare anche noi, dall'alto di una ipotetica montagna, questa umanità globalizzata che insegue freneticamente sogni di ricchezza, che lega le sue fortune all'andamento delle borse o del pil e alla capacità di cogliere l'attimo fuggente" dei loro rialzi, prigioniera essa stessa di meccanismi che esaltano il denaro come suprema forma di potenza e creano nuove forme di esclusione.
Senza l'additivo della carità e del servizio, questo mondo rischia di rivelare la sua natura distorta.

 

 

"QUARESIMA: L'ULTIMA INCARNAZIONE DELLO SPIRITO DEL MALE"

L'impero organizzato del denaro, che esclude e mortifica quella parte dell'umanità che vive nell'indigenza assoluta, diviene una struttura di peccato la cui suadente ideologia fondata sull'uso sapiente dei mezzi di comunicazione e sulle tecnologie più avanzate, sembra essere davvero l'ultima incarnazione dello spirito del male.

 

 

 

 

 

 

 

"AUTOCOMPRENSIONE ERRONEA"

E-mail Stampa PDF

"Contro questa autocomprensione erronea della persona ( che pensa di poter fare a meno di Dio ), Benedetto XVI ricordava che nè l'uomo nè il suo sviluppo sono capaci di darsi da sè il proprio significato ultimo; e prima di lui Paolo VI aveva affermato che " non vi è umanesimo vero se non aperto verso l'Assoluto nel riconoscimento di una vocazione, che offre l'idea vera della vita umana".

(Papa francesco - Mesaggio Giornata Mondiale della Pace 2016)

 
Pagina 1 di 32

Condividi sù Facebook

Evento

Sample image
PARROCCHIA PRESENTAZIONE DEL SIGNORE
Solenni festeggiamenti per la “Presentazione del Signore”
al Tempio e “Purificazione della B.V. Maria”

Inaugurazione Nuovo Altare


FOTO A. Trinchi - Visualizza la FotoGallery

Innagurazione Chiesa di S.Francesco


Visualizza la FotoGallery

Wallpapers

images/resized/images/stories/demo/sam-8_68_68.jpgimages/resized/images/stories/demo/sam-9_68_68.jpgimages/resized/images/stories/demo/sam-10_68_68.jpgimages/resized/images/stories/demo/sam-11_68_68.jpgimages/resized/images/stories/demo/sam-12_68_68.jpgimages/resized/images/stories/demo/sam-13_68_68.jpg

Servizio Civile Nazionale 2013


Centro di Accoglienza "SAN MARTINO" - NZ04931
Via s.Giusto, 10 - Fraz. Lauropoli
87011 Cassano all'Ionio (CS)
BANDO, GRADUATORIA DI SELEZIONE E PROGETTO 2013.

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 472
Link web : 2
Tot. visite contenuti : 232360

In quanti Siamo Adesso

 8 visitatori online

Ultime News Inserite

Le Pagine più Viste

Serie di Eventi Passati

TESTO Evento passato link TESTO Evento passato link TESTO Evento passato. link TESTO Evento passato TESTO Evento passato link TESTO Evento passatoTESTO Evento passatoTESTO Evento passatoTESTO Evento passato. link testo.

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedete la privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information