JA slide show

Presentazione Del Signore

 

Don Pietro Martucci

Parroco della Parrocchia "Presentazione Del Signore"

 

Vergine Maria

Al tempio e "Purificazione della Beata Vergine Maria"

 

Chiesa

Madre " Presentazione del Signore"

"SENSO DI RESPONSABILITA' "

E-mail Stampa PDF

"Signore, tu sei il Padrone della storia. Eppure hai voluto la nostra collaborazione nel portare a compimento i tuoi piani. Aiuta ciascuno a svolgere in modo responsabile il proprio ruolo nella società: i capi nelle loro comunità, i genitori nelle loro famiglie, gli educatori e gli operatori sanitari nell'ambito del proprio compito, i comunicatori nel mondo dell'informazione. Suscita in noi il senso della missione in ciò che facciamo, un profondo senso di responsabilità gli uni verso gli altri, verso la società, verso il nostro comune futuro e verso di te, poichè hai posto nelle nostre mani i destini delle nostre comunità e dell'umanità stessa".

 

"COMANDO DI GESU': AMARE GLI ALTRI"

E-mail Stampa PDF

Altro comando: perdono le offese ricevute. A questo perdono pare quasi che il Signore dia precedenza sul culto: " Se dunque presenti la tua offerta sull'altare e lì ti ricordi che tuo fratello ha qualcosa contro di te, lascia lì il tuo dono davanti all'altare e và prima a riconciliarti con il tuo fratello e poi torna ad offrire il tuo dono" (Mt 5,23-24)

 

"QUARESIMA E GIUSTIZIA"

E-mail Stampa PDF

Alla carità si aggiunge la giustizia,perchè, come dice Paolo VI: " La proprietà privata non costituisce per alcuno un diritto incondizionato e assoluto. Nessuno è autorizzato a riservare a uso suo esclusivo ciò che supera il suo bisogno, quando gli altri mancano del necessario" (Populorum Progessio, n.22". Di conseguenza: " ogni estenuante corsa agli armamenti diviene uno scandalo intollerabile" (Populorum progressio, n.53).

 

"QUARESIMA E CARITA' "

E-mail Stampa PDF

Tutti ricordiamo le grandi parole del Papa Paolo VI: " I popoli della fame interpellano oggi in maniera drammatica i popoli dell'opulenza. La Chiesa trasale davanti a questo grido di angoscia e chiama ognuno a rispondere con amore al proprio fratello ("Populorum progressio,n.3).
All'amore che si deve avere per Dio, si aggiunge quello per il prossimo.
Gesù ha fissato come amare il prossimo:non solo cioè con il sentimento, ma con i fatti.
Ci chiederà: Avevo fame nella persona dei miei fratelli più piccoli, mi avete dato da mangiare? Mi avete visitato quand'ero infermo? (cfr. Mt 25,34).

 

"QUARESIMA: IMPEGNO DEI LAICI NELLA CHIESA"

E-mail Stampa PDF

"I sacri pastori sanno benissimo quanto contribuiscano i laici al bene di tutta la Chiesa. Sanno di non essere stati istituiti da Cristo per assumersi da soli tutta la missione della salvezza che la Chiesa ha ricevuto nei confronti del mondo, ma che il loro magnifico incarico è di pascere i fedeli e di riconoscere i loro servizi e i loro carismi, in modo che tutti concordemente cooperino, nella loro misura, all'opera comune". (Lumen Gentium,30).

 

"QUARESIMA: L'AMORE AI POVERI"

E-mail Stampa PDF

"I peccati che gridano vendetta al cospetto di Dio, sono...opprimere i poveri, defraudare la giusta mercede agli operai".
Questi peccati sono detti gravi e funesti:" perche' direttamente contrari al bene dell'umanità e odiosissimi tanto che provocano, più degli altri, i castighi di Dio".
(Catechismo di S. Pio X, n. 154)

 

"DI QUALE GIOIA ABBIAMO BISOGNO? "

E-mail Stampa PDF

La gioia non è un dono facile. E' un lavoro. Richiede tutto noi stessi affinche', come dice Gesù alla vigilia della sua passione, sia qualcosa di duraturo, "una gioia che nessuno vi può togliere".
E' la vita di Dio, che pregustiamo tramite i sacramenti. Capacità di diventare stile di vita, con quella capacità di uscire da noi stessi.

 

"FACCIA DA FUNERALE"

E-mail Stampa PDF

Papa Francesco nella Evangelii Gaudium, ci chiede di non avere faccia da funerale, perche' abbiamo confuso l'esigenza del Vangelo con un atteggiamento un po' negativo nei confronti della vita. Un detto dei rabbini avverte che nel Giudizio finale a ognuno sarà chiesto conto delle gioie di cui non ha saputo godere. E Nicola Cabasilas (Teologo dell 'Oriente), nel suo trattato ai divini misteri, ci mette in guardia: il cristiano è davanti a una tavola imbandita in cui rischia di non assaporare nulla perche' gli mancano le pupille gustative. Ecco, non solo i sacramenti, ma tutta la vita è un apprendistato alla gioia che ci è promessa, poiche' camminiamo verso il regno di Dio".

 

"RIFLESSIONI SULLE PAROLE DI PAPA FRANCESCO"

E-mail Stampa PDF

In udienza privata alla Diocesi di Cassano, Papa Francesco ha ringraziato la nostra Diocesi per l'accoglienza ricevuta in occasione della sua venuta lo scorso 21 Giugno. Ha messo in evidenza come ancora è rimasta vivo nella sua memoria l'incontro caloroso avuto con i malati, i carcerati, i sacerdoti, i poveri.
Ha messo in evidenza la compostezza della moltitudine di fedeli (250 mila, provenienti da gran parte del territorio regionale) presenti alla celebrazione eucaristica a Sibari.
In piena sintonia con il cammino quaresimale da poco intrapreso, ha esortato tutti noi a vivere la fede, conformi alle esigenze del Vangelo, con quel pressante invito alla "Conversione", che, riguarda tutti:Buoni e cattivi.
Per i primi, a perseverare nel bene, per gli altri, ad abbandonare il male per aderire al Signore Gesù e al Suo vangelo di Salvezza. Resta valida la proposta della fede come un "dono per tutti".
Il nostro Vescovo, nella celebrazione eucaristica, che ha preceduto l'arrivo in aula Nervi del S. Padre, ci ha esortati a:"sostituire il dito puntato con uno sguardo che accoglie".( il linguaggio della misericordia).
Siamo tornati tutti soddisfatti della positività dell'evento che ha messo in evidenza il grande calore che il popolo di Calabria sa esprimere in circostanze come queste.
Un popolo al quale ci si sente fieri di appartenere e che non merita di essere mortificato se, purtroppo, situazioni contingenti,(come dappertutto accade) possono deturparne il volto.

 

"GIOVANE - MUSEO"

E-mail Stampa PDF

Papa Francesco ha risposto, nella sua visita alle Filippine, alla domanda di uno studente di diritto, che riguardava il tema del come vivere bene al tempo in cui l'informazione è dilagante e frenetica.
Francesco ha risposto coniando l'immagine del " giovane-museo", dei giovani che accumulano informazioni, ma non sanno che farsene. E questo è il contrario del giovane sapiente.
Chi accumula dati senza sapere cosa farsene "musealizza" la sua vita: solo l'amore rende feconda l'informazione. Nella sfida dell'amore, Dio si manifesta!

 
Pagina 7 di 33

Condividi sù Facebook

Evento

Sample image
PARROCCHIA PRESENTAZIONE DEL SIGNORE
Solenni festeggiamenti per la “Presentazione del Signore”
al Tempio e “Purificazione della B.V. Maria”

Inaugurazione Nuovo Altare


FOTO A. Trinchi - Visualizza la FotoGallery

Innagurazione Chiesa di S.Francesco


Visualizza la FotoGallery

Wallpapers

images/resized/images/stories/demo/sam-8_68_68.jpgimages/resized/images/stories/demo/sam-9_68_68.jpgimages/resized/images/stories/demo/sam-10_68_68.jpgimages/resized/images/stories/demo/sam-11_68_68.jpgimages/resized/images/stories/demo/sam-12_68_68.jpgimages/resized/images/stories/demo/sam-13_68_68.jpg

Servizio Civile Nazionale 2013


Centro di Accoglienza "SAN MARTINO" - NZ04931
Via s.Giusto, 10 - Fraz. Lauropoli
87011 Cassano all'Ionio (CS)
BANDO, GRADUATORIA DI SELEZIONE E PROGETTO 2013.

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 476
Link web : 2
Tot. visite contenuti : 261625

In quanti Siamo Adesso

 12 visitatori online

Ultime News Inserite

Le Pagine più Viste

Serie di Eventi Passati

TESTO Evento passato link TESTO Evento passato link TESTO Evento passato. link TESTO Evento passato TESTO Evento passato link TESTO Evento passatoTESTO Evento passatoTESTO Evento passatoTESTO Evento passato. link testo.

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedete la privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information