JA slide show

Presentazione Del Signore

 

Don Pietro Martucci

Parroco della Parrocchia "Presentazione Del Signore"

 

Vergine Maria

Al tempio e "Purificazione della Beata Vergine Maria"

 

Chiesa

Madre " Presentazione del Signore"

"COME ACCOGLIERE LA PACE DI CRISTO CHE DIO VUOL DONARCI?

E-mail Stampa PDF

Questa presenza è quella dello Spirito Santo, lo Spirito del Cristo risorto, che abita nei nostri cuori. In questi giorni rinnoviamo la nostra fede nello Spirito Santo che comunica la pace di Cristo.
Questa pace non possiamo trattenerla per noi, diventa benevolenza per gli altri, rifiuto delle ingiustizie, impegno di tute le nostre forze affinchè la terra sia abitabile per tutti, soprattutto per gli altri.

 

"LA GLOBALIZZAZIONE DELLA SOLIDARIETA' "

E-mail Stampa PDF

"Sappiamo - scrive Papa Francesco nel messaggio per la Giornata mondiale della pace - che Dio chiederà a ciascuno di noi: "Che cosa hai fatto del tuo fratello? (cfr. Genesi 4, 9-10). La globalizzazione dell'indifferenza che oggi pesa sulle vite di tanti fratelli e sorelle, chiede a tutti noi di farci artefici di una globalizzazione della solidarietà e della fraternità, che possa ridare loro la speranza e far loro riprendere con coraggio il cammino attraverso i problemi del nostro tempo e le prospettive nuove che esso porta con sè e che Dio pone nelle nostre mani" (n. 6)

 

"CRISTIANESIMO, SCUOLA E SOCIETA ' '"

E-mail Stampa PDF

"La scuola e la società, grazie all'apporto cristiano, si arricchiscono di veri laboratori di cultura e di umanità, nei quali, decifrando l'apporto significativo del cristianesimo, si abilita la persona a scoprire il bene e a crescere nella responsabilità, a ricercare il confronto e a raffinare il senso critico, ad attingere dai doni del passato per meglio comprendere il presente e proiettarsi consapevolmente verso il futuro".

(Educare alla vita buona del Vangelo)

 

"L'INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE A SCUOLA"

E-mail Stampa PDF

L'insegnamento della religione cattolica permette agli alunni di affrontare le questioni inerenti il senso della vita e il valore della persona, alla luce della Bibbia e della tradizione cristiana. Lo studio delle fonti e delle forme storiche del cattolicesimo è parte integrante della conoscenza del patrimonio storico, culturale e sociale del popolo italiano e delle radici cristiane della cultura europea.
Infatti, " la dimensione religiosa... è intrinseca al fatto culturale, concorre alla formazione globale della persona e permette di trasformare la conoscenza in sapienza di vita"

(Educare alla vita buona del Vangelo)

 

" COSA E' L'ORATORIO?"

E-mail Stampa PDF

Esso, nel contesto del cammino pastorale di una Comunità parrocchiale, accompagna la crescita umana e spirituale delle nuove generazioni e li rende laici protagonisti, affidando loro responsabilità educative".

Catechisti e genitori aiutano il ragazzo in una sintesi armoniosa tra fede e vita.
Strumenti: aggregazione, sport, musica, teatro, gioco, studio.
Attualmente in Parrocchia è l'Azione Cattolica che offre esperienze educative.

 

"LASCIARSI SEDURRE DAL DEMONIO".

E-mail Stampa PDF

"Teofane il Recluso parla della "troica" usata dal demonio. E' composta da tre comportamenti progressivi. I primi due si avvalgono della seduzione e corrispondono alla via diretta e al "sub angelo lucis" Il terzo è l'attacco esterno diretto, la persecuzione di qualsiasi genere: tramite la calunnia, la diffamazione, le difficoltà esteriori, i malintesi. Adotta il terzo comportamento quando i primi due falliscono. E, quando qualcuno non regge alla prova, fa in modo-vista le debolezza- di procedere con la seduzione.
Nel Nuovo Testamento i seduttori vengono chiamati "falsi profeti", perchè hanno sempre qualcosa da offrire, un'alternativa: il seduttore è fondamentalmente "alternativista" perchè propone un piano di salvezza diverso da quello di Dio.

Gesù ha scolpito il proprio Volto, l'ha mantenuto fermo, andando a Gerusalemme e incontro alla Passione.
La definitiva stabilità del cristiano passa dalla Croce, è lì che si inizia!

(Papa Francesco: PAROLE SUL NATALE)

 

"C'E' UNA FORZA BUONA E UNA CATTIVA".

E-mail Stampa PDF

La forza buona è la fortezza. Per S. Ignazio di Lojola questa virtù è così capitale da descriverla in questi termini: " E' la forza d'animo per sopportare la debolezza di molti, per intraprendere cose grandi in servizio di Dio nostro Signore e per perseverare con costanza in esse, quando sarà conveniente, senza perdersi d'animo per le contrarietà e senza lasciarsi distogliere da quello che richiede la ragione e il servizio di Dio.Per restare superiori a tutti gli avvenimenti, senza lasciarsi portare troppo in alto in quelli prosperi, o abbattersi d'animo in quelli avversi, sempre molto pronto, quando fosse necessario, ad accettare la morte, per il bene della Compagnia (I gesuiti) in servizio di Gesù Cristo, dio e Signor nostro".

(Papa Francesco: Parole sulla Vita)

 

"LA VIA DELLA VERITA' E NON DELL'INGANNO"

E-mail Stampa PDF

S. Ignazio di Lojola scrive a proposito della bontà: "Non serve a niente essere colti senza bontà. non serve il discernimento senza bontà, non serve un giudizio che non sia pieno di bontà"
E'una strada diversa da quella vagheggiata dalla nostra ambizione. E' la via che dà vita e non morte. E' la via della verità e non dell'inganno".

(Papa Francesco: Parole sulla vita).

 

"LA NOSTRA LIBERTA' "

E-mail Stampa PDF

Spesso si invoca il Signore che appaia nel suo splendore per indicare vie sicure della vita, sia singola che collettiva. Magari con un grande miracolo, con un gesto eclatante che dimostri a chi è incerto o scettico che esiste ed è Dio veramente. Non avviene, perchè questo non è il progetto di Dio. A volte parla alle anime, ma i dialoghi singoli sono pericolosi. Non si sa mai se parla veramente o se è qualcuno che lo fa parlare, inventando la visione. La Chiesa sulle apparizione ai singoli è molto severa. a volte pure troppo: solo dopo la morte dell'interessato riconosce se era presente un segno di Dio. Però dio si manifesta abbondantemente nelle vicende della vita. C'è chi lo vede nella natura, chi nei sentimenti, chi nella scienza.

(Da: Dov'è Dio?, di Vinicio Albanese)

 

"GESU' E' IL PAZIENTE E IL SERVIZIEVOLE"

E-mail Stampa PDF

E' colui che non conosce l'invidia, non si lascia attanagliare dalla tentazione della vanagloria e dell'arroganza. ed è così sobrio che non cerca il proprio interesse, non si adira, non tiene conto del male ricevuto, non gode dell'ingiustizia ma si rallegra della verità. Gesù tutto scusa, tutto crede, tutto sopporta, tutto spera. La bontà di Gesù non ha limiti e non conosce tramonti.

(Papa Francesco)

 
Pagina 9 di 32

Condividi sù Facebook

Evento

Sample image
PARROCCHIA PRESENTAZIONE DEL SIGNORE
Solenni festeggiamenti per la “Presentazione del Signore”
al Tempio e “Purificazione della B.V. Maria”

Inaugurazione Nuovo Altare


FOTO A. Trinchi - Visualizza la FotoGallery

Innagurazione Chiesa di S.Francesco


Visualizza la FotoGallery

Wallpapers

images/resized/images/stories/demo/sam-8_68_68.jpgimages/resized/images/stories/demo/sam-9_68_68.jpgimages/resized/images/stories/demo/sam-10_68_68.jpgimages/resized/images/stories/demo/sam-11_68_68.jpgimages/resized/images/stories/demo/sam-12_68_68.jpgimages/resized/images/stories/demo/sam-13_68_68.jpg

Servizio Civile Nazionale 2013


Centro di Accoglienza "SAN MARTINO" - NZ04931
Via s.Giusto, 10 - Fraz. Lauropoli
87011 Cassano all'Ionio (CS)
BANDO, GRADUATORIA DI SELEZIONE E PROGETTO 2013.

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 472
Link web : 2
Tot. visite contenuti : 232359

In quanti Siamo Adesso

 20 visitatori online

Ultime News Inserite

Le Pagine più Viste

Serie di Eventi Passati

TESTO Evento passato link TESTO Evento passato link TESTO Evento passato. link TESTO Evento passato TESTO Evento passato link TESTO Evento passatoTESTO Evento passatoTESTO Evento passatoTESTO Evento passato. link testo.

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedete la privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information