Home La Chiesa

La Chiesa

E-mail Stampa PDF

Su corso Laura Serra, all'altezza del numero civico 111, si trova la chiesa della Presentazione al tempio del Signore.

Per volontà della duchessa Laura Serra, la chiesa era stata dedicata alla Purificazione della Vergine.

La posa della prima pietra avvenne verso il 1780; "eseguì la cerimonia religiosa il vescovo di Cassano Monsignor Giovambattista Coppola.

La chiesa originaria è configurabile con l'attuale Cripta; i lavori di ampliamento continuarono successivamente e furono ultimati, per come riferisce lo storico Lanza, nel 1816. La facciata, relativa a quell'epoca, conteneva il portale ed una finestra che dava sul Coro.

Si accedeva al sacro Tempio tramite scalinata esterna ad unica rampa, che poggiava su un ampio pianerottolo - sagrato. La chiesa ha subito successive modifiche ed oggi non figurano né il pianerottolo, né la rampa unica. La facciata, sostanzialmente, è stata spostata in avanti ed ha inglobato lo spazio del pianerottolo, perché si verificasse un ampliamento interno. I lavori di ristrutturazione e decorazione sono stati realizzati nel 1968 con le offerte dei fedeli, Parroco Don Carmine Scaravaglione.

La nuova dedicazione "Presentazione al tempio del Signore", è nata come adeguamento alle riforme liturgiche del Concilio Vaticano II.

La Chiesa ha voluto porre l'accento, non tanto sulla purificazione di Maria, dopo 40 giorni dal parto, secondo la tradizione ebraica per le puerpere, ma sul Figlio, in relazione a quanto narrato dal Vangelo di Luca (2,22 - 40).

Gesù, in ottemperanza alla legge di Mosè per i maschi primogeniti, viene presentato al Tempio per essere "Consacrato al Signore" (cfr. Es. 13,2), quivi Egli incontrerà il "il giusto e pio" Simeone che, prendendolo tra le braccia, lo riconoscerà come il Salvatore di tutti i popoli; e incontrerà la profetessa Anna, donna dedita "notte e giorno" alla preghiera ed al digiuno, la quale scioglierà inni di lode per quel Bambino, il Cristo, Dio della Redenzione; come domina al centro dell'Abside l'affresco del Maestro Guido Faita nell'attuale Chiesa, (oggi della Presentazione del Signore) col suo vetusto campanile, che è ancora il simbolo architettonico della vecchia Lauropoli.

Esternamente la Chiesa si presenta a forma basilicale. Vi sono due ingressi: il principale da su Corso Laura Serra, sul lato più corto come nella basilica cristiana e guarda a sud - est, mentre l'altro a sud - ovest da su via Zara, sul lato più lungo come nella basilica romana.

L'architettura è piuttosto lineare, infatti vi è una sola navata, quella centrale. Ai lati vi sono sei archi tutto sesto (quattro prima del restauro) il cui peso è distribuito su colonne a rilievo.

Il soffitto era a cassettoni prima del restauro, con al centro una vecchia tela di S. Domenico, successivamente è stato trasformato in volta a botte acquistando maggior rilievo e immettendo nell'interno del tempio più luce naturale attraverso finestre laterali, la cripta è ricavata sotto la Chiesa dalla parte sud-ovest.

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 13 Marzo 2009 18:26 )  

Condividi sù Facebook

Evento

Sample image
PARROCCHIA PRESENTAZIONE DEL SIGNORE
Solenni festeggiamenti per la “Presentazione del Signore”
al Tempio e “Purificazione della B.V. Maria”

Inaugurazione Nuovo Altare


FOTO A. Trinchi - Visualizza la FotoGallery

Innagurazione Chiesa di S.Francesco


Visualizza la FotoGallery

Servizio Civile Nazionale 2013


Centro di Accoglienza "SAN MARTINO" - NZ04931
Via s.Giusto, 10 - Fraz. Lauropoli
87011 Cassano all'Ionio (CS)
BANDO, GRADUATORIA DI SELEZIONE E PROGETTO 2013.

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 472
Link web : 2
Tot. visite contenuti : 232363

In quanti Siamo Adesso

 16 visitatori online

Ultime News Inserite

Le Pagine più Viste

Serie di Eventi Passati

TESTO Evento passato link TESTO Evento passato link TESTO Evento passato. link TESTO Evento passato TESTO Evento passato link TESTO Evento passatoTESTO Evento passatoTESTO Evento passatoTESTO Evento passato. link testo.

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedete la privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information